RISO VIALONE NANO VERONESE I.G.P.
Nel 1973 nacque il Consorzio per la Tutela del Riso Nano Vialone Veronese che nel 1996 ottenne dalla Comunità Europea il riconoscimento di prodotto ad indicazione Geografica Protetta (I.G.P.). Questa sigla identifica quei prodotti agricoli e alimentari di pregio che, grazie ai metodi di coltivazione e lavorazione ed al contesto geografico da cui traggono origine, offrono al consumatore garanzia di qualità e genuinità. I processi di lavorazione del Riso Nano Vialone Veronese I.G.P sono effettuati con apparecchiature dalla tecnologia molto avanzata ma continuano ad essere nella sostanza molto semplici. Il riso arriva così ai consumatori senza aver subito alcun trattamento chimico e nessuna manipolazione.
La produzione protetta dal marchio europeo I.G.P. è praticata solo nei comuni evidenziati nella cartina.

www.risovialonenanoveronese.it www.stradadelriso.it www.isolafiere.it

 


Zone I.G.P. della provincia di Verona:
Bovolone, Buttapietra, Casaleone, Cerea, Concamarise, Erbè, Gazzo Veronese, Isola della Scala, Isola Rizza, Mozzecane, Nogara, Nogarole Rocca, Oppeano, Palù, Povegliano Veronese, Ronco all’Adige, Roverchiara, Salizzole, Sanguinetto, San Pietro di Morubio, Sorgà, Trevenzuolo, Vigasio, Zevio